Vai avanti per accedere ai risultati suggeriti

    Le nozioni di base dell'attività di host su Airbnb

    Ecco come iniziare a guadagnare come host.
    Da Airbnb, in data 20 nov 2019
    Lettura di 3 min.
    Ultimo aggiornamento: 21 nov 2022

    In breve

    • Crea una descrizione dell'annuncio che rappresenti accuratamente il tuo spazio.

    • Scegli il tuo prezzo medio per notte e come desideri ricevere i compensi.

    Sono diversi i motivi che spingono le persone a ospitare tramite Airbnb. C'è chi cerca un guadagno extra e chi ama incontrare gente proveniente da ogni parte del mondo.

    "Con ciò che ho guadagnato sono riuscita a pagarmi un corso di tre anni in scienze dei tessuti al Morley Art College", afferma Tessa, host di Londra. "Ho avuto la possibilità di viaggiare, e grazie all'attività di host ho potuto acquistare una nuova cucina."

    Non importa quali siano i tuoi obiettivi: ospitare su Airbnb può aiutarti a raggiungerli. Ecco come iniziare.

    Cosa serve per diventare host

    Puoi affittare qualsiasi spazio a tua disposizione, che si tratti di una casa intera, una stanza in più o un comodo divano letto. L'importante è creare un annuncio che rifletta in modo accurato ciò che intendi offrire ai tuoi ospiti.

    Dovrai inoltre fornire loro una calorosa accoglienza. Per farlo, dovrai ad esempio:

    • comunicare in modo chiaro e tempestivo.
    • mettere a loro disposizione uno spazio pulito e sicuro.
    • offrire i servizi di base necessari per un soggiorno confortevole.
    • aggiungere quel tocco in più che renderà speciale il tuo alloggio.

    Come creare un annuncio

    La pagina del tuo annuncio rappresenta un'opportunità per invogliare gli ospiti a prenotare il relativo alloggio. Quando configuri l'annuncio, condividi cosa rende unico il tuo spazio e definisci chiare aspettative per gli ospiti.

    Per iniziare, ti serviranno almeno cinque foto. Ti consigliamo di aggiungere foto di ogni stanza da diverse angolazioni, così da offrire agli ospiti un tour virtuale del tuo spazio. Presta particolare attenzione alla prima foto che aggiungi, perché è quella che appare nei risultati di ricerca degli ospiti.

    Nel titolo e nella descrizione dell'annuncio, cerca di evidenziare ciò che gli ospiti dovrebbero sapere sul tuo spazio. Ad esempio, un host che ha uno alloggio accogliente vicino al mare potrebbe scegliere "Rifugio accogliente sulla spiaggia" come titolo dell'annuncio. Assicurati di elencare tutti i servizi che offri, oltre a dettagli utili, ad esempio specificando se nella proprietà ci sono scale o gradini all'ingresso.

    Infine, tieni conto di quante persone il tuo spazio può accogliere realisticamente, dato il numero di stanze e letti disponibili. Imposta il numero massimo di ospiti di conseguenza.

    Come impostare i prezzi

    Spetta solo a te scegliere il prezzo medio per notte. Puoi impostare tariffe personalizzate per i fine settimana, i soggiorni prolungati e in base alla stagione, nonché per altre ragioni che ritieni opportune per il tuo alloggio.

    Nel determinare i prezzi, ti incoraggiamo a tenere conto di quelli applicati dagli altri host per spazi simili nella tua zona. Ricorda poi che gli ospiti pagano costi e tasse in aggiunta al prezzo giornaliero.

    A partire dal mese prossimo, gli ospiti potranno visualizzare in anticipo nei risultati di ricerca su Airbnb il prezzo totale che dovrebbero pagare, a netto dei costi ma non delle imposte. Nei paesi e nelle regioni in cui le normative locali richiedono già di mostrare i prezzi totali, verrà visualizzata in anticipo la somma del prezzo giornaliero, dei costi e delle imposte.

    Puoi anche utilizzare lo strumento Prezzi smart, che aggiorna automaticamente il prezzo medio per notte sulla base della domanda locale.

    Airbnb addebiterà il costo del soggiorno a ciascun ospite prima del check-in. In questo modo, non avrai bisogno di gestire personalmente il denaro né dovrai preoccuparti di mancati pagamenti. La maggior parte degli host paga costi del servizio fissi pari al 3% del totale della prenotazione.

    Come e quando riceverai i compensi

    Ti accreditiamo i guadagni derivanti dall'attività di host circa 24 ore dopo l'orario programmato per ciascun check-in degli ospiti. Il tempo effettivamente necessario affinché i fondi risultino disponibili sul tuo conto dipende dalla preferenza di pagamento scelta.

    Preferenze di pagamento: bonifici bancari, PayPal, Western Union e Pagamento rapido, per citarne alcuni. La disponibilità delle stesse varia a seconda della tua posizione. Puoi impostare ora la tua preferenza di pagamento e modificarla in qualsiasi momento.

    Le informazioni contenute in questo articolo potrebbero essere cambiate dal momento della pubblicazione.

    In breve

    • Crea una descrizione dell'annuncio che rappresenti accuratamente il tuo spazio.

    • Scegli il tuo prezzo medio per notte e come desideri ricevere i compensi.

    Airbnb
    20 nov 2019
    È stato utile?