Vai al contenuto
    Vai avanti per accedere ai risultati suggeriti
    Risposte alle domande principali sul nuovo protocollo di pulizia

    Risposte alle domande principali sul nuovo protocollo di pulizia

    Ecco cosa devi sapere sulle linee guida per la pulizia create in collaborazione con gli esperti.
    Da Airbnb, in data 24 apr 2020
    Lettura di 7 min.
    Ultimo aggiornamento: 11 giu 2020

    In breve

    • È ora disponibile un protocollo di pulizia con istruzioni dettagliate, supportato da esperti

    • Gli host che si impegnano a seguire le nuove linee guida otterranno una menzione speciale nei loro annunci

    • Agli host che non possono impegnarsi a rispettare il protocollo, offriamo un intervallo facoltativo di 72 ore tra un soggiorno e l'altro

    Ora più che mai, gli ospiti si interessano delle pulizie: dai prodotti che utilizzi agli interventi aggiuntivi che stai adottando, vogliono sapere cosa fai per tenerli al sicuro. E non sono gli unici a preoccuparsene. Funzionari amministrativi e legislatori si stanno concentrando sulla questione delle pratiche di pulizia come mai prima d'ora, nel tentativo di proteggere le proprie comunità una volta che le aziende riapriranno e si comincerà a viaggiare di nuovo.

    Non sorprende che molti host cerchino ulteriori indicazioni su come pulire e igienizzare gli alloggi. È stata una delle richieste principali nelle nostre recenti sessioni di ascolto con host provenienti da tutto il mondo, e i consigli sulla pulizia continuano a essere un argomento popolare nelle discussioni nel Community Center e qui nel Centro risorse.

    Perciò siamo entusiasti di comunicare che stiamo lanciando un nuovo protocollo avanzato di pulizia che aiuterà gli host a pulire con più efficacia durante l'emergenza COVID-19 e non solo. Abbiamo sviluppato il protocollo di pulizia con l'aiuto del Dottor Vivek Murthy, ex responsabile della salute pubblica statunitense, e delle organizzazioni che hanno contribuito a stabilire standard per la pulizia nel settore dell'ospitalità e dell'igiene medica. Il protocollo si basa inoltre sulle indicazioni dei Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC).

    Sappiamo che potresti avere delle domande sul nuovo programma e abbiamo fatto del nostro meglio per fornire qui delle risposte.

    Cosa implica per gli host il nuovo protocollo di pulizia?
    Gli host avranno accesso a nuove linee guida dettagliate per la pulizia, che riguarderanno le provviste consigliate, le tecniche di igienizzazione, le istruzioni per pulire stanza per stanza e altro ancora. Gli host possono impegnarsi a rispettare il protocollo e far sapere agli ospiti che hanno accettato di rispettare le nuove linee guida. Lo scopo di questo protocollo è quello di risolvere eventuali dubbi legati alla pulizia e di aiutarti a proteggere te e i tuoi ospiti.

    Quando sarà possibile aderire al protocollo nella mia regione?
    Abbiamo introdotto il protocollo avanzato di pulizia per gli host negli Stati Uniti all'inizio di giugno e lo proporremo in altri Paesi e regioni subito dopo. Desideriamo che queste risorse siano il più possibile utili per gli host di tutto il mondo, quindi ci impegneremo ad adattare alcune delle linee guida e dei consigli affinché soddisfino le esigenze specifiche di ogni regione. Ci vorrà un po' di tempo, ma ci auguriamo che sarà disponibile presto nella maggior parte delle regioni dei nostri host.

    Dove posso accedere alle nuove informazioni?
    Una volta che il protocollo sarà disponibile nella tua regione, potrai scaricare il manuale di pulizia di Airbnb. Le informazioni sul protocollo, compresa una panoramica della procedura di pulizia in 5 fasi, un elenco di materiali di cui fare scorta e una guida rapida, saranno disponibili per gli host anche nel Centro risorse, all'indirizzo Airbnb.com/cleaningresources.

    In che modo Airbnb mi aiuterà ad apprendere queste nuove linee guida per la pulizia?
    Siamo consapevoli di come il manuale contenga molte informazioni. Perciò, come parte della procedura di partecipazione degli host, abbiamo riassunto ogni fase del protocollo in una panoramica. Chiediamo a tutti gli host di leggere attentamente questa panoramica e di partecipare a un breve quiz per dimostrare di aver compreso le linee guida. Non è un problema se stai ancora imparando la procedura: puoi consultare il manuale di pulizia in qualsiasi momento.

    Ho partecipato al quiz. E adesso?
    Gli host che hanno partecipato al quiz e hanno annunci idonei possono scegliere di impegnarsi a rispettare il protocollo. Così otterrai una menzione speciale sul tuo annuncio in modo che gli ospiti sappiano che hai accettato di rispettare uno standard più elevato di pulizia.

    Come faranno gli ospiti a sapere che ho deciso di adempiere al protocollo di pulizia?
    Gli host che si impegnano a rispettare il protocollo avranno una menzione speciale nella pagina del loro annuncio, in modo che gli ospiti sappiano che hanno accettato di adottare pratiche di pulizia e igienizzazione più rigorose. Ci sono alcune cose di cui tenere conto circa la menzione speciale nell'annuncio:

    • Gli host che vogliono ottenere la menzione dovranno completare il quiz e la procedura con cui si assume l'impegno relativo alla pulizia.
    • Gli annunci delle camere condivise e delle stanze private al momento non sono idonei per la menzione. Siamo tuttavia al lavoro per trovare il modo per dare risalto agli host di questi tipi di alloggi che hanno deciso di offrire standard avanzati di pulizia, quindi tieniti al passo con gli aggiornamenti al riguardo.
    • Gli host con una valutazione media per la pulizia inferiore a 4 stelle possono aderire al protocollo, ma non otterranno la menzione speciale nel loro annuncio fino a quando non dimostreranno di essere migliorati sotto questo aspetto, ottenendo 3 nuove recensioni con valutazioni di 5 stelle per la pulizia.
    • Una volta che avrai aderito al protocollo, potrebbe essere necessario qualche giorno prima che la menzione speciale figuri sulla pagina del tuo annuncio.

    In che modo Airbnb verificherà che gli host si attengono al protocollo di pulizia?
    Gli host che desiderano partecipare dovranno dichiarare di seguire le linee guida specifiche delineate nel protocollo di pulizia. Il nostro sistema di recensioni offre ulteriori strumenti di verifica e oggettività: se un host non segue le linee guida, gli ospiti possono farlo presente quando recensiscono il suo spazio.

    Cosa succede se un ospite segnala un host che ha aderito al protocollo di pulizia e che si dimostra tuttavia non rispettoso dei relativi standard?
    Riteniamo che la maggior parte dei problemi possa risolversi con un'ulteriore azione educativa e di supporto nei confronti dell'host. Tuttavia, gli host che violano ripetutamente o gravemente gli standard di pulizia potrebbero perdere la menzione sul proprio annuncio e subire ulteriori conseguenze.

    Se aderisco al protocollo di pulizia, spenderò di più per pulire. Come farò a coprire la differenza?
    In qualità di host, hai la possibilità di aggiungere le spese di pulizia al costo dell'alloggio. Spetta solo a te sceglierne l'importo. Aggiungere spese di pulizia o modificarle, qualora tu le preveda già, può aiutarti a coprire i costi maggiori legati al protocollo.

    Per le pulizie mi servo di personale specializzato. Posso partecipare comunque?
    Sì, purché tu abbia condiviso le risorse con il tuo addetto alle pulizie professionista e quest'ultimo abbia accettato di rispettare gli standard. Dovrai accettare ogni passaggio per conto di questa persona e assumerti la responsabilità che segua il protocollo.

    Potrei non riuscire a rispettare il protocollo di pulizia. Cos'altro posso fare perché gli ospiti nel mio alloggio si sentano maggiormente a proprio agio?
    Pur incoraggiando tutti gli host a rispettare i nuovi standard, ci rendiamo conto che alcuni di loro potrebbero non essere in grado di portare a termine tutti i passaggi descritti nel protocollo, se ad esempio non riescono ad accedere ai prodotti per la pulizia necessari, che a volte sono difficili da reperire in certe comunità.

    Perciò offriamo agli host un'altra opzione per contribuire a rassicurare gli ospiti. Abbiamo creato un nuovo strumento che rende più semplice prevedere un intervallo temporale tra i soggiorni degli ospiti in cui l'alloggio resta vuoto. Ti basta attivare lo strumento, e creeremo automaticamente un tempo di preparazione di 72 ore dopo ogni soggiorno. Progettato in base alle indicazioni di esperti, l'intervallo di 72 ore tra le prenotazioni mira a ridurre il rischio di potenziale esposizione al coronavirus, che potrebbe sopravvivere nell'aria o sulle superfici. Similmente al protocollo per la pulizia, per gli ospiti sarà facile identificare gli host che offrono un intervallo tra le prenotazioni. Ti ricordiamo che anche gli host che scelgono il tempo di preparazione di 72 ore devono comunque assicurare una pulizia accurata tra i soggiorni degli ospiti.

    Voglio offrire un tempo di preparazione di 72 ore, ma ho già delle prenotazioni con degli intervalli tra loro di durata inferiore. Che ne sarà di quelle prenotazioni?
    Non vogliamo che il programma influisca sulle tue prenotazioni esistenti. Per questo motivo, in caso di soggiorni imminenti a meno di 72 ore gli uni dagli altri, dovrai attenderne il completamento prima di poter partecipare. Nel frattempo, potrai comunque seguire le nuove linee guida relative alla pulizia e comunicare agli ospiti le misure aggiuntive che adotti.

    Se aderisco al protocollo, devo prevedere degli intervalli tra le prenotazioni?
    Ricorda che, aderendo al protocollo, accetti di adempiere alle leggi locali. Ciò vuol dire rispettare qualsiasi linea guida in termini di sicurezza o pulizia fornita dalla tua agenzia governativa di riferimento, come ad esempio quanto devi attendere prima di entrare in uno spazio. In base a dove ti trovi, il manuale di pulizia includerà indicazioni su quanto aspettare per accedere a un alloggio dopo ogni soggiorno.

    Cosa succede se un host pubblica il suo annuncio su un'altra piattaforma? Come fate ad assicurarvi che l'intervallo tra le prenotazioni venga rispettato?
    Airbnb si basa sulla fiducia. Ci aspettiamo quindi che gli host che partecipano al programma mantengano la parola data e l'impegno preso. Stiamo lavorando per aggiornare i nostri termini e le modalità di applicazione dei nostri standard, e potremmo decidere in futuro di implementare un sistema di monitoraggio degli alloggi presenti su più piattaforme nell'ambito del programma.

    Perché gli host di camere condivise e stanze private non possono partecipare al programma?
    Il nuovo programma di pulizia incoraggia un certo livello di distanziamento sociale. Essendo difficile implementarlo in un ambiente condiviso, gli annunci relativi a stanze private e camere condivise al momento non sono idonei a ricevere la menzione speciale o a partecipare al programma che prevede l'intervallo tra le prenotazioni. Gli host di stanze private avranno comunque accesso al protocollo e potranno scegliere di sfruttare i relativi consigli nella loro routine di pulizia. Stiamo cercando di trovare un modo per dare risalto agli host di stanze private e camere condivise impegnati a rispettare standard avanzati di pulizia.

    Come posso restare al passo rispetto alle leggi e linee guida locali?
    La situazione è in continua evoluzione, e alcuni consigli (come il tempo di attesa prima di entrare in uno spazio) potrebbero variare a seconda del luogo in cui ospiti. Ti invitiamo ad aggiungere ai preferiti questo articolo del Centro Assistenza per ottenere informazioni aggiornate sulle linee guida per la pulizia nella tua regione.

    Ci auguriamo che queste risorse possano tornarti utili per la revisione della tua routine di pulizia. Come sempre, ti ringraziamo di far parte della community di Airbnb.

    Le informazioni contenute in questo articolo potrebbero essere cambiate dal momento della pubblicazione.

    In breve

    • È ora disponibile un protocollo di pulizia con istruzioni dettagliate, supportato da esperti

    • Gli host che si impegnano a seguire le nuove linee guida otterranno una menzione speciale nei loro annunci

    • Agli host che non possono impegnarsi a rispettare il protocollo, offriamo un intervallo facoltativo di 72 ore tra un soggiorno e l'altro

    Airbnb
    24 apr 2020
    È stato utile?