Vai al contenuto
Vai avanti per accedere ai risultati suggeriti
    Come una famiglia di rifugiati iracheni ha ricostruito la propria vita a Denver

    Come una famiglia di rifugiati iracheni ha ricostruito la propria vita a Denver

    Una host ha accolto una famiglia che non aveva mai conosciuto prima per aiutarla a ricominciare da capo.
    Da Airbnb, in data 13 giu 2018
    Lettura di 1 min.
    Ultimo aggiornamento: 7 dic 2020

    In breve

    • Attraverso il programma Open Homes di Airbnb, Susan è stata contattata per ospitare Mousa, un rifugiato iracheno.

    • Susan e suo marito hanno accolto Mousa, sua moglie e due figli nella loro casa a Denver.

    • Questa esperienza ha trasformato degli estranei in una famiglia.

    Open Homes ora è Airbnb.org
    Il programma Open Homes di Airbnb è diventato Airbnb.org, un'organizzazione no-profit 501(c)(3) di nuova istituzione. Grazie per aver creato la community di Open Homes insieme a noi. Siamo entusiasti della tua partecipazione a questo nuovo capitolo.

    Quando il Comitato internazionale di soccorso (International Rescue Committee - IRC) ha contattato Susan, una host di Denver del programma Open Homes, per chiederle di accogliere Mousa, un rifugiato iracheno, ha subito accettato la proposta. Questa esperienza ha trasformato entrambi.

    Mousa lavorava come interprete per gli Stati Uniti quando ha ricevuto minacce di morte. Insieme alla famiglia, ha dovuto lasciare la sua casa in Iraq, con destinazione l'ignoto. Ci è voluto un po' prima che le cose si sistemassero, ma i timori dell'uomo sono svaniti quando ha stretto un profondo legame con Susan e la comunità della donna a Denver.

    "Non appena interagisci con una persona che fino all'istante prima percepivi come un estraneo, ti rendi conto che alla fine siamo tutti uguali," spiega l'host Susan. "I punti in comune sono di gran lunga più numerosi rispetto alle differenze."

    Unisciti a una community sempre più vasta che rafforza il concetto di condivisione nei periodi di crisi.

    Le informazioni contenute in questo articolo potrebbero essere cambiate dal momento della pubblicazione.

    In breve

    • Attraverso il programma Open Homes di Airbnb, Susan è stata contattata per ospitare Mousa, un rifugiato iracheno.

    • Susan e suo marito hanno accolto Mousa, sua moglie e due figli nella loro casa a Denver.

    • Questa esperienza ha trasformato degli estranei in una famiglia.

    Airbnb
    13 giu 2018
    È stato utile?