Vai al contenuto
Vai avanti per accedere ai risultati suggeriti

    Come rendere confortevole il tuo alloggio per i lavoratori a distanza

    Mantieni competitivo il tuo annuncio creando una zona lavoro computer-friendly.
    Da Airbnb, in data 21 lug 2020
    Lettura di 4 min.
    Ultimo aggiornamento: 28 apr 2021

    In breve

    • Una zona lavoro computer-friendly può essere semplicemente un tavolo o una scrivania con spazio sufficiente per un laptop, accesso a una presa di corrente e una sedia comoda

    • Avere a disposizione postazioni multiple in cui lavorare all'interno di un alloggio può aiutarti ad attrarre chi desidera cambiare aria

    • Tieni aggiornato il tuo annuncio, adattando servizi e foto

    • Per saperne di più, consulta la nostra guida completa su come iniziare a prepararsi alla ripresa dei viaggi.

    Poiché molti Paesi nel mondo hanno adottato lo smart-working, molte persone iniziano ad accarezzare l'idea di spostarsi temporaneamente. Di conseguenza, stiamo notando dei cambiamenti importanti in merito a come e perché gli utenti viaggiano. Questi cambiamenti potrebbero generare più attenzione nei confronti di alloggi come il tuo.

    Per aiutarti a preparare il tuo spazio ad accogliere persone che lavorano in remoto, vogliamo parlarti degli elementi essenziali che caratterizzano una zona lavoro computer-friendly, fornirti idee in merito a servizi extra che possano stupire i tuoi ospiti e condividere con te consigli su come promuovere il tuo spazio.

    Elementi base di una zona lavoro computer-friendly

    Quando prenotano su Airbnb, una zona lavoro computer-friendly è considerata un servizio essenziale dagli ospiti, e crearne una è più facile di quanto pensi. Per poter selezionare questo servizio per il tuo annuncio, dovrai offrire un tavolo o una scrivania con spazio sufficiente per un laptop, accesso a una presa di corrente e una sedia comoda per lavorare.

    Poiché le coppie che lavorano a distanza avranno bisogno di spazi separati per le riunioni, considera la possibilità di allestire due aree di lavoro ciascuna con una scrivania o un tavolo, oltre a una comoda sedia da ufficio. Puoi informare gli ospiti di queste caratteristiche evidenziando le stanze dotate di zone lavoro nel tuo annuncio, nelle foto e nelle didascalie.

    L'importanza di un wifi veloce e affidabile

    Oltre alle dotazioni essenziali, gli ospiti hanno bisogno di un wifi affidabile per le videochiamate e le riunioni remote. Ricordati di menzionare nella descrizione del tuo alloggio se hai una connessione wifi veloce e includi uno screenshot di un test di velocità wifi nelle foto del tuo alloggio.

    Poiché il wifi è fondamentale per chi lavora a distanza, il tuo annuncio rischia di ricevere una recensione negativa se un ospite ha problemi con Internet. Se in alcuni punti del tuo alloggio il segnale è debole, puoi avvalerti di potenziatori e ripetitori per migliorarne la performance. Per identificare eventuali problemi, controlla il wifi tra un soggiorno e l'altro o spiega al tuo addetto alle pulizie come farlo. Potrebbe anche essere utile imparare a controllare il router da remoto per monitorare il wifi.

    Scopri di più sull'offerta di accesso a Internet agli ospiti

    Altri servizi che i lavoratori a distanza apprezzano

    Anche se pensi di avere già tutto ciò che ti serve per creare una zona lavoro computer-friendly, non dimenticare i dettagli, che possono rendere il lavoro da remoto più piacevole e produttivo.

    Indipendentemente dal tipo di spazio a tua disposizione, come una stanza in più da usare come ufficio o una postazione di lavoro flessibile, ecco una lista di elementi da prendere in considerazione:

    • Postazioni di lavoro alternative: la possibilità di decidere se lavorare in soggiorno, in sala da pranzo o nel patio può essere allettante e consentire inoltre a più persone di lavorare contemporaneamente.
    • Supporto ergonomico: un supporto per laptop, coperte e cuscini extra per la schiena, e un poggiapiedi regolabile possono rendere uno spazio davvero confortevole per chi si trova a stare seduto per lunghi periodi.
    • Buona illuminazione: sebbene finestre e porte in vetro possano agevolare l'ingresso della luce naturale, ideale per chi lavora al computer, una lampada da tavolo può fornire un'illuminazione aggiuntiva.
    • Cucina completamente attrezzata: per semplificare la vita agli ospiti, rifornirsi di stoviglie e utensili da cucina. Consulta i consigli per pulire la cucina
    • Caffettiera e bollitore: molti ospiti apprezzano la possibilità di farsi un caffè al mattino. Predisporre un'area con caffettiera e caffè può aiutarti a guadagnare la stima di chi, magari, deve partecipare a una videoconferenza di buon mattino, come la Superhost e blogger Elsie Larson. Scopri tutti i consigli di Elsie
    • Cancelleria: articoli semplici come penne e taccuini possono sempre tornare utili. L'accesso a una stampante, peraltro, potrebbe davvero aiutarti a distinguerti dalla concorrenza.
    • Supporto tecnologico: con un monitor per computer, delle casse e dei caricabatterie per telefono extra, il tuo alloggio sarà davvero competitivo.
    • Insonorizzazione: elementi come tende, tappeti, coperte e cuscini possono aiutare a smorzare i rumori e favorire la concentrazione.

    Il modo migliore per descrivere agli ospiti il tuo alloggio adatto al lavoro

    Una volta apportati i cambiamenti per rendere il tuo spazio confortevole a chi lavora da remoto, è importante aggiornare la descrizione del tuo annuncio, i servizi e le foto, in modo che gli ospiti sappiano che il tuo alloggio è adatto al lavoro.

    • A questo scopo, sfrutta i filtri di ricerca. Mentre esplorano gli annunci, molti ospiti applicano filtri per evidenziare solo quelli che includono i servizi di cui hanno bisogno, perciò assicurati di spuntare la casella Zona lavoro computer-friendly e quelle corrispondenti a tutto ciò che offri nel tuo alloggio. Scopri di più sui migliori servizi da offrire.
    • Aggiorna foto e didascalie. Poiché gli ospiti potrebbero consultare le foto del tuo annuncio prima di leggere la descrizione, accertati che tra queste sia inclusa la zona lavoro. Leggi il nostro tutorial di fotografia in 3 parti, che spiega come preparare il tuo alloggio, scattare foto di qualità con lo smartphone e scegliere e modificare le immagini.
    • Consenti agli ospiti di immaginarsi nel tuo spazio. Oltre ad aggiungere i servizi, assicurati che la descrizione del tuo alloggio rifletta accuratamente i motivi per cui è adatto a chi lavora da remoto. Specificalo anche nel titolo dell'annuncio, se vuoi davvero distinguerti dagli altri.

    Nota: se desideri che il tuo spazio compaia tra i risultati di ricerca di chi utilizza il filtro "Viaggio di lavoro", dovrai aver ricevuto almeno una recensione positiva da parte di un viaggiatore d'affari.

    Oltre ad aggiornare il tuo annuncio con i dettagli su come gli ospiti possono lavorare comodamente dal tuo alloggio, è utile inviare loro un messaggio prima che arrivino. Ricordando agli ospiti se offri servizi come una cucina completamente rifornita o materiali da ufficio, puoi aiutarli a organizzarsi di conseguenza.

    Sfruttando questi consigli, puoi creare uno spazio accogliente in cui i viaggiatori possono vivere, lavorare e rilassarsi. Se terrai a mente le necessità dei tuoi ospiti, sarai in grado di offrire soggiorni confortevoli e produttivi a chi lavora da remoto.

    In breve

    • Una zona lavoro computer-friendly può essere semplicemente un tavolo o una scrivania con spazio sufficiente per un laptop, accesso a una presa di corrente e una sedia comoda

    • Avere a disposizione postazioni multiple in cui lavorare all'interno di un alloggio può aiutarti ad attrarre chi desidera cambiare aria

    • Tieni aggiornato il tuo annuncio, adattando servizi e foto

    • Per saperne di più, consulta la nostra guida completa su come iniziare a prepararsi alla ripresa dei viaggi.
    Airbnb
    21 lug 2020
    È stato utile?