Vai al contenuto

Parchi e natura a Provincia del Verbano-Cusio-Ossola

Giardino
“Giardini Botanici di Villa Taranto L’origine dei Giardini Botanici di Villa Taranto, che sorgono in Pallanza su di un’area di circa 16 ettari, sulle falde settentrionali del promontorio della Castagnola, risale al 1931, quando il Cap. Neil McEacharn ne acquistò la proprietà con lo scopo di farne uno dei complessi botanici fra i migliori del mondo. Molte migliaia di piante, importate da ogni parte del mondo, e collezioni rarissime, alcune delle quali uniche in Europa ed acclimatate dopo lungo lavoro, sono state disposte con senso d’arte in una cornice di bellezza, fra lago e Monti. www.villataranto.it Villa Taranto Botanical Gardens The origin of the Botanical Gardens of Villa Taranto, which rise in Pallanza on an area of ​​about 16 hectares, on the northern slopes of the Castagnola promontory, dates back to 1931, when Cap. Neil McEacharn bought the property for the purpose of make it one of the best botanical complexes in the world. Many thousands of plants, imported from all over the world, and very rare collections, some of which are unique in Europe and acclimatized after long work, have been arranged with a sense of art in a frame of beauty, between lake and Monti. www.villataranto.it”
80consigli per questa zona
Parco
“Luogo ideale per una gita all'aria aperta con tutta la famiglia, Villa Pallavicino, a Stresa, offre uno dei panorami più celebri di tutto il lago”
21consigli per questa zona
Parco
“Il Sacro Monte di Domodossola fa parte del gruppo dei sacri monti alpini inseriti nel 2003 nell'elenco dei patrimoni dell'umanità dell'Unesco.”
3consigli per questa zona
Ristorante
“A great place to hang out and relax. The underground thermal pool is a real experience.”
6consigli per questa zona
Intrattenimento generale
“Potrete visitare il Sacro Monte e godere del patrimonio artistico cultrale della zona. Visita ad Alagna Valsesia e al museo Valzer Teatro Coccia di Novara Museo Egizio di Torino e Mole Antonelliana Tour per la città di Milano e molte altre opportunità ...”
4consigli per questa zona
Sito storico
1consigli per questa zona
Parco
“Il giardino è raggiungibile con la funivia o in macchina. Dal Giardino Alpinia si ha una splendida visione del bacino centrale del lago Maggiore, delle montagne italiane e svizzere e dei cinque laghi dell’alta Lombardia. L’Alpinia si estende su un territorio di circa 40.000 mq. dove sono presenti 1.000 specie di piante, quasi tutte montane e una fonte d’acqua oligominerale. Il Giardino sorge a 800 m. s.l.m. ed è nato nel 1934, grazie all’iniziativa dell’ing. Igino Ambrosini e di alcuni appassionati della flora alpina, desiderosi di salvaguardarla. www.consorzioalpinia.it The garden can be reached by cable car or by car. From the Giardino Alpinia you have a splendid view of the central basin of Lake Maggiore, of the Italian and Swiss mountains and of the five lakes of upper Lombardy. Alpinia covers an area of ​​about 40,000 square meters. where there are 1,000 species of plants, almost all mountain and an oligomineral water source. The Garden rises 800 m. s.l.m. and was born in 1934, thanks to the initiative of the engineer. Igino Ambrosini and some lovers of alpine flora, eager to safeguard it. www.consorzioalpinia.it”
10consigli per questa zona
Parco
“Schönes altes aber gut gepflegtes Walliser Dörfchen mit herziger Brücke und Kirche. Binn ist unter Strahlern dank seinen Mineraliensteine-Vorkommen bestens bekannt. Mit dem Postauto ab Fiesch in rund 30 Minuten erreichbar.”
4consigli per questa zona
Parco
“Parco monumetale sotto patrocinio dell'Unesco, costruito nel periodo della Controriforma. nel parco sorgono una ventina di cappelle estremamente interessanti dal punto di vista architettonico e per i contenuti pittorici e di statuaria, rappresentanti la storia della vita si San Francesco. Affacci deliziosi sul lago e scorci romantici, specie in autunno per i colori della vegetazione.”
5consigli per questa zona
Parco
“Un valle ancora poco antropizzata, ricca di percorsi e sentieri, lontano dai soliti luoghi "commerciali".”
2consigli per questa zona
Field
“La storia di Villa Giulia è strettamente collegata alle vicende della famiglia Branca. La palazzina fu fatta costruire nel 1847 da Bernardino Branca, l'inventore del Fernet. Divenne poi il Kursaal. E' oggi sede del Centro ricerca Arte Attuale, ospita regolarmente mostre ed esposizioni.Villa Giulia è utilizzata anche per convegni, concerti e manifestazioni culturali mentre il giardino è adibito a parco pubblico.”
4consigli per questa zona
Island
“L'arcipelago delle Isole Borromee è situato nel medio Lago Maggiore, a occidente, nel braccio di lago chiamato golfo Borromeo che vede affacciate e contrapposte Stresa e Pallanza risalenti al XIV secolo. L'arcipelago si compone di tre isole, un isolino e uno scoglio.”
5consigli per questa zona
Zoo
“Bellissimo alpeggio dove la natura è ancora incontaminata, un grande pascolo ai piedi del Monte Leone, e la bellissima cascata della Frua ricca d'acqua, qui si possono fare molte passeggiate raggiungendo dei laghi alpini.”
5consigli per questa zona
Sito storico
“Santa Caterina del Sasso Ballaro ist ein Kloster in der italienischen Gemeinde Leggiuno in der Provinz Varese. Das Kloster, das Ziel vieler Wallfahrten ist, liegt direkt am Lago Maggiore, und ist wie viele ehemalige Einsiedeleien an einer unzugänglichen Stelle an einem sehr steilen Berghang erbaut.”
2consigli per questa zona
Parco
3consigli per questa zona