Vai al contenuto

Best things to do in Lombardia

Chiesa
“Simbolo del capoluogo lombardo, e situato nell'omonima piazza al centro della metropoli”
518consigli per questa zona
Parco
“Il Parco Sempione è una zona verde della città di Milano. Realizzato a fine Ottocento sull'area già occupata dalla Piazza d'armi, occupa un'area di 386 000 m², completamente cintata e videosorvegliata”
389consigli per questa zona
Museum
“Uno dei simboli storici di Milano del XV secolo. Residenza degli Sforza. All'interno ci sono moltissimi musei da visitare. Segnalo il capolavoro incompiuto di Michelangelo Buonarroti ( la Pietà del Rondanini). Il castello si trova alle spalle del parco Sempione per una meravigliosa passeggiata oppure in alternativa potrete arrivare fino a Piazza del Duomo percorrendo via Dante.”
388consigli per questa zona
Aquarium
“A 20 minuti di strada da Lonato ( traffico permettendo)si raggiunge questo meraviglioso parco divertimenti”
174consigli per questa zona
Parco
“Parco meraviglioso per vivere la natura si trova a Valeggio sul Mincio, direzione Mantova ”
99consigli per questa zona
Sito storico
“Trattasi dell'anfiteatro romano risalente al I secolo dopo cristo, attualmente sede della stagione teatrale lirica e di numerosi concerti. Unico al mondo!!!”
174consigli per questa zona
Sito storico
“C’è un luogo, in cima alle colline bresciane, che domina tutto il Lago di Garda. Sto parlando del Vittoriale, un complesso di edifici, piazze e monumenti edificato dal poeta Gabriele D’Annunzio nel 1921. Quella che nelle intenzioni doveva essere l’ultima dimora del celebre scrittore italiano, rappresenta oggi un museo a cielo aperto ricco di arte e di segreti visitato ogni anno da oltre 200.000 persone. In circa nove ettari di terreno si trovano opere d’arte dal sapore neoclassico, un anfiteatro che può ospitare fino a duecento spettatori, cimeli della prima guerra mondiale, aerei monoposto che hanno sorvolato Vienna e persino la sezione di un ariete torpediniere, la nave Puglia, utilizzata per operazioni di guerra nell’Adriatico. ”
117consigli per questa zona
Zoo
“Il Parco Natura Viva è oggi un moderno Parco Zoologico, importante centro di tutela per le specie minacciate, che ha saputo evolversi nel tempo per assumere un ruolo attivo nella conservazione della biodiversità. Il Parco nasce dalla brillante idea dell'architetto Alberto Avesani, il fondatore, che trasformò negli anni '60 parte della propria azienda agricola, esistente dal 1933, in un'area faunistica, raccogliendo animali della fauna locale per allevarli ed eventualmente mostrarli al pubblico. Da questa idea embrionale nacque l'occasione di accogliere temporaneamente anche gli animali di un circo e da qui il pensiero di creare un parco, aperto al pubblico, per ospitare animali sia esotici c”
73consigli per questa zona
Parco
“Dista 5 minuti da casa. E' stato il primo giardino pubblico di Milano. Risale al XVIII secolo e fu ideato dall'Arc. Giuseppe Piermarini. Si possono fare delle bellissime passeggiate tra sentieri e aiuole molto curate. All'interno potrete ammirare il Palazzo Dugnani realizzato nel 600, il museo Civico di Storia Naturale e il Planetario Urlico Hoepli. Oltre vari monumenti troverete anche aree attrezzate con tavoli e panchine (lato via Manin) , alcuni punti di ristoro e zone dedicate ai giochi d'infanzia.”
200consigli per questa zona
Museo d'arte
“The collection of the Pinacoteca di Brera includes some of the greatest masterpieces of Italian and foreign art from the 13th to the 20th century. The works are displayed on the first floor of the building, where the Academy of Fine Arts is also located. The Pinacoteca museum, which opened in 1809 thanks to Napoleon Bonaparte, was born as a collection of the finest works of art and was dedicated to the education of students. The collection included Italian art masterpieces taken from churches and monasteries that were suppressed at the time when Milan was the capital city of the Kingdom of Italy. Unlike other great Italian museums, the Pinacoteca di Brera was not founded thanks to private collections belonging to monarchs or noble families, but through a political action by the state. The collection has subsequently been enlarged through exchanges, acquisitions and donations. ______________________________ La Pinacoteca di Brera venne ufficialmente istituita nel 1809, raccoglie capolavori dell’arte italiana e straniera dal XIII al XX secolo, allestiti al piano nobile dell’omonimo palazzo, sede anche dell’Accademia di Belle Arti. Il museo nasce per volontà di Napoleone Bonaparte, come raccolta di opere esemplari da destinarsi alla formazione degli studenti, che radunasse capolavori di pittura italiana, prelevati da chiese e conventi soppressi negli anni di Milano capitale del Regno Italico. A differenza di altri grandi musei italiani Brera non ha origine dal collezionismo privato di regnanti e famiglie nobili ma da un’iniziativa politica di stato. Le collezioni si sono arricchite negli anni attraverso scambi, acquisti e donazioni.”
157consigli per questa zona
Resort
“Il lago di Garda, il piu' grande d'Italia, bagna Verona, Trento e Brescia. I paesi che lo circondano sono tutti diversi tra loro ma uno piu' bello dell'altro. Le colline vicine completano il paesaggio. ”
90consigli per questa zona
Route
“Da piazza Loreto (vicinissimo a casa , 1 fermata metropolitana) inizia corso Buenos Aires , che fino al Duomo è pieno di negozi. ”
233consigli per questa zona
Pub
$
“una via della città ricca di negozi, bar, discoteche, ristoranti, locali notturni”
255consigli per questa zona
Sito storico
“One of the most beautiful villas in Italy, famous for its art collections and botanical gardens. Una delle ville più belle d'Italia, celebre per le raccolte d'arte e per i giardini botanici.”
101consigli per questa zona
Centro commerciale
“Al Leone di Lonato si può trovare di tutto: tanti negozi di abbigliamento, supermercato, farmacia, apple store, elettronica ecc.”
40consigli per questa zona
Negozio gourmet
$$$
“tutti prodotti italiani da comprare All interno pizzeria ristorante gelateria...”
219consigli per questa zona