Vai al contenuto

Best things to do in Cinque Terre

National Park
“E' patrimonio dell'Unesco. Una bellezza indescrivibile fra terra e mare della Liguria. Ottimo in treno o in battello.”
299consigli per questa zona
National Park
“Riomaggiore - Manarola - Corniglia - Vernazza - Monterosso 🚆IN TRENO:Il modo più facile ed immediato per visitare le 5 Terre è prendere il treno o arrivare dal mare. Un speciale Carta Treno permette l’accesso a tutti i treni regionali e regionali veloci della tratta Levanto- La Spezia. Si può acquisire presso la biglietteria della stazione di Chiavari che dista solo 50 metri dall’ingresso del porto.Ne vale veramente la pena. ”
24consigli per questa zona
Real Estate Agency
“Le Cinque Terre sono la parte naturale più' incontaminata e affascinante della Liguria, meta famosa a livello mondiale e unica nel suo genere. Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Monterosso e Vernazza sono sospesi tra mare con panorami e scorci indimenticabili. Il sito ufficiale con tutte le informazioni www.cinqueterre.it”
3consigli per questa zona
Bistrot
“Posto ideale per la posizione panoramica. Consigliato aperitivo al tramonto”
10consigli per questa zona
Parco
“tutti i sentieri delle 5 terre hanno viste mozzafiato .tra cielo e mare un paesaggio fatto dall'uomo”
10consigli per questa zona
Ristorante italiano
$$
“Veranda sul mare, accoglienza semplice ma impeccabile, cibo superlativo...e che dire dei cioccolatini artigianali CINQUE TERRE GOLOSE?”
16consigli per questa zona
Ristorante italiano
$$
“Per una serata speciale, cucina ricercata, prodotti di alta qualita' e pesce freschissimo ”
14consigli per questa zona
Ristorante
“Cucina casalinga, pasta fatta in casa, pesce fresco. Ottimi gli antipasti e i dolci”
10consigli per questa zona
Beach
“Un borgo antico, una lunga spiaggia sabbiosa e tanti ristoranti dove degustare ottimi piatti di pesce, questa è Monterosso al Mare, antico borgo marinaro fra punta Mesco e l'isola del Tinetto, è il paese meno aspro e scosceso delle Cinque Terre. La sua posizione a ridosso delle colline coltivate a vigna e ulivi cingono l'abitato come in un abbraccio. Le sue stupende spiagge, le meravigliose scogliere a picco e le acque cristalline del mare rendono questo paesino uno fra i più accoglienti della riviera ligure di levante. Qui troverete una buona offerta di ristoranti dove assaggiare piatti della gastronomia locale e assaporare un bicchiere di Vermentino bianco doc. A Monterosso si trova una delle spiagge più scenografiche della Liguria: la spiaggia di Fegina, la più grande e la più comoda delle Cinque Terre e l’unica di sabbia. Monterosso non regala solo suggestivi paesaggi sul mare, ma anche un importante patrimonio architettonico. Inoltratevi nell’affascinante borgo vecchio, tra i suoi caruggi che profumano di salsedine, ammirate la facciata gotica della chiesa di san Giovanni Battista, l’antico oratorio di Santa Croce e la chiesa di San Francesco dove è custodito un dipinto, la Crocifissione, attribuita a Van Dyck. 
E a maggio le vie di Monterosso si tingono di giallo grazie alla sagra del limone. Durante la festa potrete assaggiare marmellate, limoncino, torte e creme al limone e visitare un tipico limoneto. ”
66consigli per questa zona
Stazione ferroviaria
“Per alcuni è il borgo più suggestivo delle Cinque Terre, tanto che nel 2013 il New York Times lo ha nominato come uno dei 46 luoghi al mondo da visitare assolutamente. Le case-torre colorate e arroccate, il saliscendi dei caruggi, una nuova spiaggia con un passaggio nascosto, le viuzze strette e ripide verso il mare, i gozzi che dondolano nello specchio d’acqua davanti alla piccola spiaggia: una volta visitata, di Vernazza ve ne sarete irrimediabilmente innamorati. L’aspetto è quello di un borgo fortificato, nobile ed elegante, arroccato sulle pendici di uno sperone roccioso, dove ripide e strettissime viuzze scendono verso il porticciolo. Fu costruito dai Genovesi nell’anno Mille come luogo di difesa e le tipiche case-torri, il Torrione e il Castello dei Doria ricordano le sue origini antiche. Il primo impatto con il paese è incantevole. Il verde dei vigneti, la facciata medioevale della chiesa di S. Margherita di Antiochia, la piazzetta con i tavoli dei ristoranti, le case con i tipici colori liguri, le botteghe artigiane nei vicoli stretti regalano a Vernazza un’atmosfera a metà tra il tradizionale e il fiabesco.
 Simbolo del paese è la torre Belforte del Castello dei Doria: da qui e dalla terrazza si gode di un panorama mozzafiato del paese e della costa fino alla vicina Monterosso. Altro luogo suggestivo è il Santuario della Madonna Nera: la piazzetta davanti alla chiesa è l’ideale per riposarsi all’ombra di querce davanti alla vista emozionante di Vernazza dall’alto.”
51consigli per questa zona
Mercato
“Get your basics here; milk, fruit, cereal etc. Cheapest grocery shopping option in town. You'll find shopping bags under the kitchen sink you can borrow. ”
4consigli per questa zona
Ristorante
“Locale gestito da Manuel che vi accoglierà con professionalità e cortesia. Lo chef Luca vi stupirà con le sue creazioni che uniscono ricerca e semplicità. La vista sul porticciolo di Riomaggiore e l'ambiente curato nei dettagli sono un mix perfetto per una cenetta di coppia indimenticabile.”
8consigli per questa zona
Enoteca
$$$
“WinBar con possibilità di mangiare piatti veloci. Terrazza panoramica bellissima, consiglio di andarci al tramonto per godere di uno spettacolo unico!”
7consigli per questa zona
Ristorante italiano
$$$
“Utterly fabulous restaurant! The view here alone is worth the trek up the stairs, the staff and food make it even better! Reservations are a must, especially if you want to watch the sunset from your table! Great view of the church and the ocean.”
6consigli per questa zona
Sito storico
“Un borgo aggrappato alla roccia che esce dal mare, tutto intorno a perdita d’occhio vitigni e terrazzamenti. Riomaggiore ha il fascino dei borghi strappati al mare, con le case che degradano verso l’acqua, aggrappate alla montagna punteggiata dai filari dei vitigni. Qui ha inizio la Via dell’Amore che arriva fino a Manarola, una via pedonale molto suggestiva dove si ammirano splendidi paesaggi, tra il rumore delle onde che si infrangono sugli scogli e l’aria salmastra. Riomaggiore e' una terrazza sul mare, con i tetti d’ardesia delle tipiche case-torri e le facciate color pastello che creano giochi di ombre e di luce incantevoli, una sfida per Telemaco Signorini, capofila dei Macchiaioli, che visse qui e che cercò di imprimerle nei suoi dipinti. Se la natura ha fatto delle Cinque Terre un luogo bellissimo, è stato l’uomo a renderlo unico: con pietre e terra, nei secoli i contadini hanno rimodellato il paesaggio creando terrazzamenti (in dialetto cian) per gli orti, la vite e l’olivo, i canali dell’acqua e i sentieri per andare da un paese all’altro. A sostenere tutto sono i muretti a secco, la cui tecnica di costruzione è patrimonio comune tramandato nei secoli. Un paesaggio in perenne mutamento, dove la viticoltura diventa eroica perché è fatica e difficoltà. Tanto impegno viene però premiato con la produzione di due ottimi vini: un bianco doc e lo Sciacchetrà, uno dei vini passiti più pregiati di Italia, eccezionale per aroma e sapore.”
41consigli per questa zona
Point of Interest
“Il castello dei Doria di Vernazza, proteso sul mare verso il Mesco, oggi appare come un imponente bastione da cui s’innalza una torre cilindrica su un basamento quadrangolare, il Belforte. Vernazza risultava essere paese fortificato già nel 1080.”
3consigli per questa zona