Vai al contenuto
Sono visualizzati i risultati per "Bacoli, Metropolitan City of Naples"

Attività a Bacoli

I consigli migliori della gente del luogo

Dalle visite turistiche ai tesori nascosti, scopri cosa rende unica la città con l'aiuto delle persone del luogo che la conoscono meglio.
Lake
“Una bellissima passeggiata nei luoghi in cui Virgilio definì nell'Eneide "La porta degli inferi"”
  • Consigliato da 16 persone del luogo
Sito storico
“Casa Bello offre tour con guide autorizzate per quest'attrazione. Se Pompei o Ercolano vi hanno sorpresi, il Parco Sommerso di Baia vi lascerà senza parole. Un tempo una delle città più ricche dell’Impero Romano, la città romana di Baia fu sommersa dal mare in quanto, come tutto il litorale flegreo, è soggetta a fenomeni di brandisismo. Tale fenomeno ha causato movimenti verticali dell’area provocando, negli ultimi 2000 anni, l'inabissamento della linea di costa romana di circa 6/8 metri. A circa 5m di profondità dunque, potete ammirare i resti di ambienti privati, mosaici, tracce di affreschi, sculture, tracciati stradali, colonne e anche resti dei porti commerciali di Lacus Baianus e Portus Julius. Per completare il percorso, visitate anche il Museo Archeologico dei Campi Flegrei, che custodisce molte statue originali dell’epoca e ricostruzioni di case imperiali.”
  • Consigliato da 19 persone del luogo
Spa
“Complesso Termale con tutti i confort di una spa da piscina con acqua termale, sauna naturale, massaggi e quanto altro da voi richiesto”
  • Consigliato da 18 persone del luogo
Point of Interest
“Un po' lontano da Pozzuoli, ma è un castello che merita di essere visitato...”
  • Consigliato da 12 persone del luogo
Sito storico
“A partire dal 1752 l'area del Fusaro, all'epoca scarsamente abitata, divenne la riserva di caccia e pesca dei Borbone, che affidarono a Luigi Vanvitelli le prime opere per la trasformazione del luogo. Salito al trono Ferdinando IV gli interventi furono completati da Carlo Vanvitelli, figlio di Luigi, che nel 1782 realizzò il Casino Reale di Caccia sul lago, a breve distanza dalla riva. Questo edificio, noto come Casina Vanvitelliana, fu adibito alla residenza degli ospiti illustri, come Francesco II d'Asburgo-Lorena, che qui soggiornò nel maggio 1819. All'interno dell'edificio furono accolti pure Wolfgang Amadeus Mozart, Gioachino Rossini e, più recentemente, il Presidente della Repubblica ”
  • Consigliato da 6 persone del luogo
Sito storico
“Il complesso archeologico di Baia è un sito archeologico situato a Baia, frazione di Bacoli, nell'area dei Campi Flegrei. Le Terme di Baia rappresentano un vasto complesso termale e residenziale romano. L’odierna tranquillità di Baia rende arduo immaginare gli incredibili fasti che, 2000 anni fa, dominavano tale idilliaco scenario. Tutti i più grandi scrittori ed illustri personaggi dell’antica Roma ci hanno tramandato un messaggio su Baia. Recitava, ad esempio, Orazio: “ Nessuna insenatura al mondo risplende di più dell’incantevole Baia”. Baia fu, infatti, scelta da numerosi imperatori e politici come luogo ameno dove fuggire dalla vita mondana di Roma. Purtroppo rimane oggi soltanto quella che allora era la parte collinare della città, trovandosi la rimanente sotto il livello del mare, sprofondata a causa di fenomeni bradisismici. Gli importanti resti archeologici, sottoposti a intense campagne di scavo dal 1941, rivelarono una stratificazione di costruzioni, ville e complessi termali, appartenenti ad un periodo storico che interessa la tarda età repubblicana e le età augustea, adrianea e severa. Tra i resti più significativi sono da segnalare alcune strutture voltate a cupola, come il grande Tempio di Diana, il Tempio di Mercurio e quello di Venere (si tratta in ogni caso di strutture termali e non di luoghi di culto, per i quali però è sopravvissuta la denominazione popolare). Tempio di Diana Ciò che in origine definiva un grande ambiente dove venivano raccolti i vapori provenienti proprio dal terreno sottostante, era caratterizzato da una colossale cupola ogivale, oggi crollata per metà. L'edificio, visibile già dalla stazione cumana, era adibito ad usi termali ed era decorato da fregi marmorei che raffiguravano scene di caccia. Tempio di Mercurio Detto anche “truglio” dalla sua forma circolare, l'edificio era un frigidarium cioè adibito a bagni freddi. Dalle descrizioni che se ne fecero nel Settecento risultava essere composto da sei nicchie di cui quattro semicircolari. La volta circolare, dotata di un lumen centrale, fu realizzata «con grosse scaglie di tufo ridotte a forma di cuneo». Tempio di Venere Altro edificio termale, a pianta ottagonale, infossato nel terreno per circa 3 metri, dotato di otto finestroni ad arco ribassato all'interno dei quali correva un ballatoio che affacciava sulla piscina . Scoperto dal Sovrintendente agli scavi Michele Arditi, deve il nome a Scipione Mazzella che affermò di averne ritrovato la statua con le sembianze della dea. Orari di apertura: • Dalle 09:00 fino ad un’ora prima del tramonto • Chiuso Lunedì, 1 gennaio, 1 maggio e 25 dicembre • Biglietteria chiude un’ora prima. ”
  • Consigliato da 9 persone del luogo
Sublocality
“L'area archeologica di Baia e Bacoli comprende resti imponenti di impianti termali e idraulici, le Cento Camerelle, la Piscina Mirabile, la Tomba di Agrippina, la grotta di Cocceio, il porto militare di Miseno, il teatro, le tombe monumentali: un patrimonio archeologico ineguagliabile. La maggior parte dei favolosi edifici di Baia per il bradisismo è sommersa dal mare. Queste rovine costituiscono il Parco Archeologico Sommerso di Baia. Grazie ad escursioni con apposite barche e dalle riprese subacquee sono visibili pavimenti in mosaico, mura, colonne e altri resti. ”
  • Consigliato da 5 persone del luogo
Sito storico
“Immensa cisterna realizzata in epoca romana, per approvvigionare la flotta della necessaria acqua potabile.”
  • Consigliato da 14 persone del luogo
Museum
“Il Museo Archeologico dei Campi Flegrei è collocato nel Castello di Baia, fortezza aragonese. Vi sono esposti reperti unici e di straordinario valore provenienti dai Campi Flegrei, un territorio la cui fama, legata all'amenità dei luoghi ed alla salubrità delle sorgenti termali e del clima, è celebrata e tramandata anche nelle fonti antiche.”
  • Consigliato da 5 persone del luogo
Mountain
“E' un ottimo posto per fare attività fisica come jogging, trekking o una semplice passeggiata lontani dallo smog della città e godersi una vista mozzafiato sul golfo di Pozzuoli e Bacoli. ”
  • Consigliato da 7 persone del luogo
Natural Feature
Natural Feature
Pub
  • Consigliato da 2 persone del luogo
Establishment
“Si tratta di un impianto idrico appartenente ad una villa di età repubblicana conformato su due livelli indipendenti, diversamente orientati e di epoche diverse. Fu realizzato nel I secolo a.C.”
  • Consigliato da 1 persona del luogo
Sublocality
“Ottima località balneare che gode di intrattenimento sia diurno che notturno, con lidi attrezzati che dista dalla struttura a circa 400 metri”
  • Consigliato da 3 persone del luogo

I migliori ristoranti

Pub
  • Consigliato da 2 persone del luogo
Beach
“La movida è di casa al Turistico Beach Park. Divertimento e ottima selezione di musica.”
  • Consigliato da 3 persone del luogo
Ristorante
“Si mangia molto bene , fanno un ottima pizza con prodotti biologici , pappardelle con funghi porcini , tanti antipasti . ”
  • Consigliato da 2 persone del luogo
Ristorante italiano
“E' un luogo meraviglioso e romantico. La cucina è molto curata e le materie prime di altissima qualità. La cantina è ottima.”
  • Consigliato da 3 persone del luogo
Pizzeria
  • Consigliato da 1 persona del luogo
Cocktail bar
  • Consigliato da 3 persone del luogo
Nightclub
“Spiaggia privata ideale per trascorrere una giornata piacevole al mare con aperitivo e brunch. Di sera ottimo per l'aperitivo spesso con musica ”
  • Consigliato da 1 persona del luogo
Ristorante
“Ottime pietanze sia di mare che di pesce.... in un luogo suggestivo di leggende e miti bellissimo sia di giorno che la sera.”
  • Consigliato da 1 persona del luogo

Scopri Bacoli

Esplora altro su Airbnb