Vai al contenuto

"La Casetta" (dal 1865)

SuperhostGaeta, Lazio, Italia
Intera casa affittato da Vincenzo
3 ospiti1 camera da letto3 letti1,5 bagni (anche di servizio)
Casa intera
Casa: sarà a tua completa disposizione.
Pulito e ordinato
6 ospiti recenti hanno affermato che questo alloggio ha una pulizia impeccabile.
Vincenzo è un Superhost.
I Superhost sono host esperti, con valutazioni alte, dediti a offrire ai propri ospiti un soggiorno straordinario.
Ottima posizione
Il 100% degli ospiti recenti ha valutato la posizione con 5 stelle.
Casa tradizionale dal fascino antico in uno dei caratteristici vicoli del Borgo Marinaro di Gaeta, completamente ristrutturata, silenziosa, fresca, centralissima, in zona pedonale, nei pressi del lungomare del golfo e a circa 1 km dalla spiaggia. Wifi, lavatrice, cucina completa.

Lo spazio
Bilocale su due livelli finemente arredato e dotato di wi-fi. Al piano terra: soggiorno con angolo cottura, bagno con doccia, frigo, freezer, lavatrice. Al piano superiore: letto matrimoniale, letto singolo ed un bagno più piccolo con wc e lavabo.
Possibilità di aggiungere un quarto posto letto nella zona notte ubicata al piano superiore.

Accesso per gli ospiti
La casa ha ingresso indipendente su strada pedonale ed è completamente a disposizione degli ospiti.

Altre cose da tenere a mente
Il prezzo non comprende la tassa di soggiorno per fini turistici in vigore nel Comune di Gaeta nei primi 10 giorni di pernottamento. L'importo da versare al momento del check-in, è pari ad 1 € al giorno per ogni ospite di età superiore ai 16 anni.
Possibilità di transfer da e per la stazione ferroviaria.
Casa tradizionale dal fascino antico in uno dei caratteristici vicoli del Borgo Marinaro di Gaeta, completamente ristrutturata, silenziosa, fresca, centralissima, in zona pedonale, nei pressi del lungomare del golfo e a circa 1 km dalla spiaggia. Wifi, lavatrice, cucina completa.

Lo spazio
Bilocale su due livelli finemente arredato e dotato di wi-fi. Al piano terra: soggiorno con angolo cottu…

Servizi

Wi-fi
Cucina
Zona lavoro computer-friendly
Asciugacapelli
Lavatrice
TV
Appendiabiti
Essenziali
Non disponibile: Rilevatore di monossido di carbonio
Non disponibile: Allarme antincendio

Seleziona la data di check-in

Aggiungi le date del tuo viaggio per conoscere il prezzo esatto

4.61 su 5 stelle su 31 recensioni
4.61 (31 recensioni)

Pulizia
Precisione
Comunicazione
Posizione
Check-in
Qualità/Prezzo
Check-in
Aggiungi una data
Check-out
Aggiungi una data

Posizione

Gaeta, Lazio, Italia

Il Borgo di Gaeta, quartiere di marinai, pescatori e contadini, si estende parallelo al Lungomare Caboto, tra il centro medievale e la strada per Formia. Il primo nucleo, nato nel Medioevo sul tracciato di una'antica strada romana che collegava l'Appia al porto di Gaeta, si creò intorno ad un’opera di difesa detta “Castello”, ubicata alle pendici del colle “Cappuccini”; ancora oggi quella zona viene chiamata “Borgo Vecchio” o “Ai castelli”. Successivamente il Borgo si ampliò verso il promontorio di Monte Orlando, fino ad arrivare a “Montesecco” (Piazza Roma), e verso Conca.
Fino alla costruzione del Lungomare Caboto nel dopoguerra, l’attuale “Via della Indipendenza”, costituiva l’unico asse viario su cui si affacciavano i vicoli, che si estendono paralleli tra la collina ed il mare. I pescatori ormeggiavano la loro imbarcazione nei pressi dell’abitazione, mentre i contadini raggiungevano i terreni da coltivare con l’asino, la cui stalla era nella parte bassa dell’abitazione.
Oggi a via Indipendenza, detta anche "il budello", un susseguirsi di botteghe di ogni tipo, piazzette con bar e ristoranti, scandisce la tranquilla vita quotidiana dei residenti e affascina i turisti, che si riversano nel dedalo di vicoli a ripararsi dalla calura estiva.
Ogni anno, a settembre, si svolge una bellissima manifestazione chiamata "Le vie di Gaeta", organizzata da un'associazione di cultura eno-gastronomica: le massaie preparano piatti della tradizione agetana, spesso frutto dell’incontro dei prodotti del mare con quelli della terra e dalla contaminazione culturale dei numerosi popoli che l’hanno percorsa. I partecipanti, acquistando riproduzioni di "follari", le antiche monete di Gaeta, hanno l’opportunità di degustare i piatti simbolo e frutto della tradizione legata alla storia di questa strada e dell’intera città.
La sera dell'ultimo dell'anno, giorno di San Silvestro, Via Indipendenza diventa palcoscenico di una delle più antiche tradizioni gaetane, "glie sciuscie", termine dialettale con cui si indicano orchestrine itineranti composte da gruppi di persone, bambini, ragazzi, adulti e anziani, in alcuni casi anche senza minime conoscenze musicali, che portano i loro canti augurali in strada e nelle case. Il loro cantare in dialetto rievoca antiche tradizioni portando nelle case e nei cuori della gente il calore dell’ augurio di fine anno.
Il Borgo di Gaeta, quartiere di marinai, pescatori e contadini, si estende parallelo al Lungomare Caboto, tra il centro medievale e la strada per Formia. Il primo nucleo, nato nel Medioevo sul tracciato di una'…

Ospitato da Vincenzo

Membro dal giorno giugno 2015
  • 31 recensioni
  • Identità verificata
  • Superhost
Durante il tuo soggiorno
Vivo a Gaeta con la mia famiglia e sono raggiungibile per qualsiasi informazione. Le mie figlie parlano inglese. Per un piacevole soggiorno nella perla del Tirreno, consigliamo eventi, luoghi da visitare, servizi, ristoranti.
Vincenzo è un Superhost
I Superhost sono host con esperienza e valutazioni molto alte, che si impegnano al massimo per fornire soggiorni straordinari ai loro ospiti.
  • Lingue: English, Italiano
  • Tasso di risposta: 100%
  • Tempo di risposta: entro poche ore
Per proteggere i tuoi pagamenti, non trasferire mai del denaro e non comunicare fuori dal sito web o dall'app di Airbnb.

Cose da sapere

Regole della casa
Check-in: Dopo le ore 15:00
Check-out: 11:00
Non è consentito fumare
Vietato organizzare feste/eventi
È consentito portare animali domestici
Alloggio e sicurezza
Rilevatore di monossido di carbonio non segnalato Scopri di più
Allarme antincendio non segnalato Scopri di più
Deposito cauzionale: se rompi qualcosa, ti può essere addebitato fino a 100€