Vai al contenuto
    Vai avanti per accedere ai risultati suggeriti
    Sfrutta al massimo la crescente richiesta di soggiorni più lunghi

    Sfrutta al massimo la crescente richiesta di soggiorni più lunghi

    Le prenotazioni a lungo termine sono in aumento: ecco cosa ti occorre sapere.
    Da Airbnb, in data 18 set 2020
    Lettura di 4 min.
    Ultimo aggiornamento: 18 set 2020

    In breve

    • Le ricerche per prenotazioni a lungo termine sono maggiori rispetto allo scorso anno.

    • Un numero maggiore di host sta accettando prenotazioni a lungo termine per aumentare i guadagni, ridurre il proprio carico di lavoro e soddisfare la domanda degli ospiti.

    • Sono disponibili nuovi strumenti per aiutarti a iniziare ad ospitare soggiorni a lungo termine.

    Il mondo dei viaggi è cambiato drasticamente: lavoratori e studenti in remoto sono la nuova norma, e tanta gente sceglie di vivere, lavorare e studiare temporaneamente in luoghi diversi dalla loro abitazione. Di conseguenza, molti host stanno aggiornando i propri annunci per poter accettare prenotazioni prolungate, con almeno 28 pernottamenti.

    Prosegui nella lettura per scoprire se ospitare soggiorni a lungo termine fa al caso tuo:

    Approfitta di una tendenza in crescita

    A causa del cambiamento delle tendenze di viaggio, non sorprende affatto che le prenotazioni a lungo termine stiano aumentando. Ad agosto, il numero di persone che ha effettuato ricerche per soggiorni di maggiore durata è stato superiore di oltre il 50% rispetto all'anno scorso*, e molti host che hanno riscontrato un calo nelle prenotazioni a causa dell'emergenza COVID-19 hanno scelto questo tipo di soggiorni come strategia per continuare ad affittare. Oltre l'80% degli host Airbnb accetta prenotazioni a lungo termine,** e Airbnb recentemente ha introdotto una nuova sezione dedicata, "Soggiorni a lungo termine", per consentire agli ospiti di trovare gli annunci adatti alle loro esigenze.

    Negli ultimi mesi, Evan, un Superhost di Charlotte, in Carolina del Nord, ha riscontrato un aumento dei soggiorni più lunghi e ciò lo ha aiutato a continuare a ospitare nonostante questo periodo difficile.

    "Non so se avremmo superato l'emergenza COVID-19 senza fare affidamento sulle prenotazioni a lungo termine", ammette Evan. "Abbiamo potuto far fronte alle spese e non solo in un periodo in cui era difficile stabilire se saremmo riusciti anche soltanto ad andare in pareggio. Devo tener duro finché le cose non torneranno un po' più nella norma, perciò al momento preferisco i soggiorni più lunghi e un'occupazione maggiore: è un modo concreto per restare a galla."

    Offri servizi essenziali

    È piuttosto semplice iniziare a permettere prenotazioni a lungo termine: basta modificare il numero massimo di pernottamenti nelle tue impostazioni. Poiché gli ospiti soggiornano per un periodo più lungo, è consigliabile che il tuo spazio sia dotato di cucina, wifi e altri servizi essenziali (come carta igienica, sapone, asciugamani, biancheria da letto e cuscini). È preferibile anche specificare che accetti prenotazioni per soggiorni più lunghi nella descrizione dell'annuncio, oltre alla velocità del wifi, alle regole sugli animali domestici e ai dettagli su stanze e letti.

    Valuta la possibilità di offrire sconti mensili

    Gli ospiti che prenotano soggiorni più lunghi di solito cercano alloggi per cui vengono offerti sconti. Abbassare il prezzo a notte del tuo annuncio potrebbe sembrare una scelta poco logica, ma se la percentuale media dei giorni in cui non hai prenotazioni è pari al 20% (ad esempio, affitti per 24 giorni nell'arco del mese), uno sconto del 20% per soggiorni più lunghi ti aiuta a guadagnare un importo simile con un unico soggiorno. A marzo 2020, per circa la metà degli annunci in tutto il mondo sono disponibili sconti per soggiorni di almeno 1 mese. Inoltre, questi annunci vengono messi in evidenza per tale ragione.

    Risparmia tempo e denaro

    Negli ultimi mesi, anche Laurie, una Superhost che affitta vicino a Salt Lake City, nello Utah, ha riscontrato una predilezione crescente per i soggiorni più lunghi, perché "le persone lavorano da casa e si rendono conto che possono farlo anche altrove".

    Accettare prenotazioni di durata maggiore aiuta Laurie a risparmiare tempo in termini di pulizia, comunicazione con gli ospiti e impegno per attività amministrative: "Le pulizie durante l'emergenza COVID-19 richiedono molto più tempo e denaro, perciò, sotto questi aspetti, i soggiorni a lungo termine ci aiutano a tagliare i costi. Inoltre, gestendo l'annuncio da soli, è rigenerante non doversi occupare, con così tanta frequenza, della preparazione dell'alloggio tra un ospite e l'altro, specie quando viaggiamo o siamo in vacanza."

    Organizzati in anticipo per la manutenzione del tuo spazio

    Laurie aggiunge che i soggiorni prolungati possono anche avere implicazioni sotto l'aspetto della manutenzione e dell'utilizzo dello spazio: fattori che gli host dovrebbero tenere in considerazione quando prendono decisioni in merito alla loro attività. "Gli ospiti che soggiornano qui a lungo termine vivono la casa nel vero senso della parola, cucinano i propri pasti e trascorrono del tempo nell'alloggio. Ciò potrebbe portare a maggiori danni causati da usura", suggerisce Laurie.

    Anche se gli ospiti a lungo termine possono usare lo spazio in modo diverso, Evan ha notato che, come host, si può essere un po' più indulgenti: "Complessivamente c'è molto meno da gestire e una manutenzione inferiore con questa clientela. Allo stesso modo, gli ospiti a lungo termine hanno più pazienza e si dimostrano più garbati se qualcosa va storto."

    Socializza con gli ospiti

    Un altro vantaggio meno immediato che deriva dall'accettare soggiorni più lunghi è, come spiega Laurie, quello di poter socializzare con gli ospiti (anche se tutto avviene rispettando il distanziamento). "Abbiamo varie opportunità di incontrare i nostri ospiti, e la cosa risulta appagante e normalmente contribuisce a far aumentare le nostre valutazioni."

    Inizia ad accettare prenotazioni a lungo termine

    Se vuoi rendere il tuo spazio disponibile per soggiorni a lungo termine, ci sono varie strategie e nuovi strumenti che ti aiutano a iniziare questo percorso, tra cui:

    • Uno strumento di configurazione nella scheda degli annunci (al momento non disponibile nell'app di Airbnb).
    • Una sezione dedicata ai soggiorni a lungo termine per gli ospiti, per contribuire a mettere in risalto il tuo annuncio. Scopri di più

    *Informazioni basate su dati interni globali di Airbnb, ottenute confrontando il numero di utenti che hanno effettuato ricerche per soggiorni con almeno 28 pernottamenti dal 1° al 31 agosto 2020 rispetto allo stesso mese nel 2019.
    **Informazioni basate su dati interni globali di Airbnb fino al 30 marzo 2020.

    Le informazioni contenute in questo articolo potrebbero essere cambiate dopo la pubblicazione.

    In breve

    • Le ricerche per prenotazioni a lungo termine sono maggiori rispetto allo scorso anno.

    • Un numero maggiore di host sta accettando prenotazioni a lungo termine per aumentare i guadagni, ridurre il proprio carico di lavoro e soddisfare la domanda degli ospiti.

    • Sono disponibili nuovi strumenti per aiutarti a iniziare ad ospitare soggiorni a lungo termine.

    Airbnb
    18 set 2020
    È stato utile?