Vai al contenuto
    Vai avanti per accedere ai risultati suggeriti
    Come coinvolgiamo gli host nelle fasi decisionali

    Come coinvolgiamo gli host nelle fasi decisionali

    Novità: il Consiglio degli host Airbnb e la Dotazione per gli host Airbnb.
    Da Airbnb, in data 30 ott 2020
    Lettura di 7 min.
    Ultimo aggiornamento: 30 ott 2020

    Mentre Airbnb si prepara alla quotazione in borsa, vogliamo riportare la collaborazione con gli host al centro di tutto. Dopo aver lavorato a contatto con leader degli host a livello mondiale, abbiamo deciso di formalizzare un programma finalizzato a garantire agli host un ruolo d'influenza decisionale e l'opportunità di essere partecipi del successo della nostra azienda.

    Si compone di 2 parti della stessa rilevanza:
    • Consiglio degli host Airbnb: un gruppo eterogeneo di host Airbnb che si riunisce periodicamente con i dirigenti della nostra azienda per esporre le idee della community degli host e garantire la rappresentanza di questi ultimi.
    • Dotazione per gli host Airbnb: un fondo pensato per fornire supporto alla nostra community di host, ora e in futuro, il cui finanziamento iniziale dovrebbe essere sostenuto da 9,2 milioni di azioni Airbnb.

    Offrire un ruolo decisionale significa investire in programmi e iniziative a sostegno della community degli host, dandole voce in capitolo mentre la nostra azienda entra in una nuova fase.

    Lo sappiamo: è un argomento che spinge a fare delle domande, perciò ecco qualche risposta.

    Qual è il ruolo del Consiglio degli host? Cosa potrà influenzare?
    Il Consiglio sarà la voce degli host durante i colloqui con i dirigenti di Airbnb. Il Consiglio degli host dovrebbe riunirsi con i dirigenti di Airbnb a cadenza mensile e partecipare ogni anno a un forum ufficiale del Consiglio al fine di presentare le proposte raccolte dalla community degli host, oltre a condividere aggiornamenti periodici sui nostri progressi.

    Un aspetto importante del suo ruolo consiste nel rendere note le modalità di decisione relative all'utilizzo della Dotazione per gli host Airbnb ogni qual volta sia possibile distribuire dei fondi. Ciò potrebbe includere modifiche a criteri, programmi di sovvenzioni e nuovi concetti di prodotto. Prima di allora, il Consiglio avrà comunque la possibilità di influenzare il piano d'azione di Airbnb, anche a lungo termine.

    Chi sono le persone che faranno parte del Consiglio degli host e come sono state selezionate?

    Per il 2021, il Consiglio degli host sarà costituito da un numero compreso tra 10 e 15 membri del nostro programma Host Leaders, che include anche gli host attivi nel nostro Community Center. Abbiamo cercato di assicurare una certa eterogeneità in termini di rappresentanza, tenendo conto di provenienza geografica, etnia, identità di genere, background socioeconomico e tipologia di host.

    I membri resteranno in carica per un anno e spetterà a loro stabilire i criteri e la procedura di selezione dei futuri rappresentanti del Consiglio degli host. Dovremmo presentare i membri del Consiglio inaugurale degli host entro la fine dell'anno.

    In che modo il Consiglio degli host mi rappresenterà di fronte ai dirigenti di Airbnb?
    L'obiettivo del Consiglio degli host è assicurarsi che gli host abbiano un'influenza decisionale.

    • Esso rappresenta il collegamento formale tra gli host Airbnb e i dirigenti dell'azienda. Parteciperà alle riunioni mensili con Airbnb e presenzierà ogni anno a un forum ufficiale del Consiglio degli host per avanzarne le proposte.
    • Condividerà periodicamente decisioni e aggiornamenti emersi dalle riunioni con la community degli host.
    • Inoltre, il gruppo inaugurale stabilirà la procedura di selezione dei futuri membri del Consiglio degli host e svilupperà una procedura formale per raccogliere le idee della community degli host.
    Il Consiglio degli host opererà traendo spunto dalle sessioni di feedback e dai workshop organizzati costantemente da Airbnb per raccogliere i suggerimenti di tutti gli host e garantire loro la possibilità di esprimere ciò che pensano. Mossi da questo spirito, è nostra intenzione informare il Consiglio circa gli elementi chiave del programma affinché li possa rendere noti alla community. Inizieremo a riunirci con il gruppo inaugurale del Consiglio degli host entro la fine dell'anno in modo da sfruttare sin da subito le preziose indicazioni che ci fornirà.

    In che modo posso proporre un'idea? Come saprò se verrà presa effettivamente in considerazione?
    Collaboreremo con il gruppo inaugurale del Consiglio degli host per elaborare una procedura formale che consenta agli host di avanzare le proprie proposte, che verranno presentate ai dirigenti di Airbnb in occasione dei forum officiali del Consiglio degli host. Prevediamo di condividere più dettagli sull'argomento quando presenteremo i membri del Consiglio.

    Cosa si intende per dotazione?
    Una dotazione è un'entità finanziaria utilizzata per contenere fondi, in questo caso titoli, destinati a cause o programmi specificati da un'organizzazione. In molti casi, le dotazioni sono associate a organizzazioni no-profit o università.

    Permettono di fornire supporto nel lungo periodo trattenendo un capitale "principale" (in questo caso, l'obiettivo è raggiungere un miliardo di dollari) e consentendo investimenti di interessi o una potenziale crescita del capitale principale, laddove possibile.

    Ecco un esempio. Un'università potrebbe disporre di una dotazione pari a 100 milioni di dollari, che aumenta del 5% ogni anno grazie agli interessi. Ciò fornisce annualmente all'università una somma di 5 milioni di dollari da investire in progetti, borse di studio o altro, senza andare a intaccare il fondo.

    Che cos'è la Dotazione per gli host Airbnb?
    Se Airbnb ha successo, dovrebbero beneficiarne in parte anche gli host. La Dotazione per gli host è un fondo creato da Airbnb, che riteniamo sarà inizialmente costituito da 9,2 milioni di dollari di dividendi derivanti da titoli Airbnb. Se e quando raggiungerà un valore pari a 1 miliardo di dollari, prevediamo di iniziare a utilizzare gli importi in eccesso rispetto alla suddetta somma per finanziare programmi e proposte a supporto degli host su Airbnb.

    Un elemento chiave del feedback che abbiamo ricevuto dagli host mentre progettavamo il programma ha riguardato la possibilità di permettere una certa flessibilità. Ecco perché incoraggeremo nuovi feedback e idee della community degli host su come andrebbe usata la dotazione e sul perché i programmi che finanziamo di anno in anno possano cambiare in base a tali feedback.

    Come verrà distribuita la dotazione?
    Abbiamo creato la dotazione a beneficio degli host e stabiliremo la distribuzione dei fondi di anno in anno sulla base dei feedback degli host e dei suggerimenti del Consiglio. Potremmo assegnare i fondi a un piccolo gruppo di host che necessitano di sostegno economico, hanno raggiunto un particolare traguardo o hanno investito in un nuovo prodotto a beneficio di tutti.

    Ecco alcuni esempi di potenziali programmi di finanziamento elaborati durante i workshop degli host:

    • Fondi di emergenza per gli host in tempi di crisi.
    • Investimenti in nuovi prodotti a sostegno dell'attività degli host.
    • Un compenso annuale destinato a un gruppo selezionato di host che si distinguono per l'impegno nel portare avanti la mission di Airbnb.
    • Borse di studio per sostenere i costi dell'istruzione degli host e delle loro famiglie.

    Il programma sarà flessibile e, sulla base dell'esperienza del Fondo di soccorso per i Superhost del 2020, gli host avranno voce in capitolo sulle modalità di investimento nella community ogni qual volta verranno distribuiti dei fondi.

    Ci riuniremo con il Consiglio degli host entro la fine dell'anno per discutere del nostro approccio in modo da sfruttare sin da subito le preziose indicazioni che ci fornirà.

    Chi deciderà come utilizzare il denaro?
    Il nostro intento è quello di creare una dotazione duratura di cui beneficeranno gli host e che sarà plasmata in base ai loro feedback e idee. Airbnb rimane sostanzialmente l'unico soggetto autorizzato a decidere sulla distribuzione dei fondi. Detto questo, prima di ogni decisione esamineremo i suggerimenti e i feedback della community degli host.

    Il Consiglio degli host si riunirà periodicamente con i dirigenti di Airbnb per avanzare le proprie idee, presentando inoltre le proposte elaborate dalla community degli host in occasione dei forum ufficiali del Consiglio.

    Se l'azienda ha l'ultima parola sulla destinazione ultima del denaro, si può affermare che la dotazione sia stata effettivamente plasmata dagli host?
    Il programma avrà successo solo se fornisce effettivamente agli host la sensazione di avere controllo e supporto, motivo per cui lo consideriamo come parte di un progetto di più ampio respiro. La nostra intenzione è quella di creare un insieme di programmi che diano voce in capitolo agli host, una procedura formale con cui fornire proposte e un fondo significativo per modellare i nostri investimenti nella community degli host nel tempo.

    Anche se spetterà solo a Airbnb la decisione su tutti gli investimenti, le proposte che sovvenzioneremo giungeranno o saranno definite dalla nostra community degli host.

    Perché aspettare che la dotazione arrivi a un miliardo di dollari prima di attingere dal fondo?
    La dotazione rappresenta un investimento a lungo termine nei nostri host ed è pensata per accompagnare Airbnb per il resto della sua esistenza. Desideriamo che quel successo sia in grado di sostenere non solo gli host oggi, ma anche quelli che si uniranno in futuro alla community di Airbnb.

    Permettere alla dotazione di raggiungere un valore iniziale di un miliardo di dollari ci darà più opportunità di attingere da essa per nuovi programmi e proposte futuri, contribuendo così ad assicurarci che quanto promosso degli host sia finanziabile nel lungo periodo.

    Ti informeremo regolarmente sul valore raggiunto dalla dotazione e, prima di giungere alla somma che consideriamo di base, pari a un miliardo di dollari, proseguiremo a raccogliere feedback e proposte della community e a fornire finanziamenti al riguardo nelle modalità previste nel presente.

    Cosa succederebbe se il valore della dotazione diminuisse o non raggiungesse mai 1 miliardo di dollari?
    Speriamo che la dotazione raggiunga il valore di un miliardo di dollari e che nel tempo si possano apportare ulteriori contributi azionari fino a un totale del 2% del valore dell'azienda.

    Nel frattempo continueremo a investire in proposte e soluzioni che provengano dalla community degli host, come facciamo oggi, con l'aiuto e l'influenza del Consiglio degli host.

    Cosa sono le sovvenzioni per la community di Airbnb e come funzionano?
    In attesa che la dotazione raggiunga il valore di 1 miliardo di dollari, abbiamo in programma di concedere 10 milioni di dollari in sovvenzioni ogni anno, finanziate direttamente da Airbnb, per sostenere le organizzazioni no-profit o le iniziative nelle comunità locali degli host. Il Consiglio degli host avrà voce in capitolo in materia di sovvenzioni sulla base dei feedback ricevuti dagli host.

    Come avete sviluppato queste iniziative?
    Abbiamo sviluppato queste iniziative grazie ai numerosi feedback dei nostri host. Abbiamo iniziato a raccogliere opinioni nel 2019 e nel 2020 attraverso una serie di workshop e focus group a cui ha partecipato un gran numero di host. Il tutto sarà elaborato in collaborazione con gli host, in linea con la nostra visione, ma rappresenta anche il risultato diretto dei workshop organizzati lo scorso anno.

    Airbnb
    30 ott 2020
    È stato utile?